Serie C Maschile, le news del weekend. Coal Lube Civitanova in Serie B!!

Serie C Regionale Maschile  – Girone C

Coal – Cucine Lube Civitanova 3-0 Travaglini Pallavolo Ascoli

25/17 25/20 25/20   

All’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, questa sera si è giocata la 7° giornata del girone promozione serie C regionale, dove si sono scontrate la Coal Cucine Lube Civitanova, contro la Travaglini Pallavolo Ascoli

Rosichini, coadiuvato da Paparoni, schiera in campo Melonari al palleggio, opposto a Bonanni, di banda Penna e Iurisci, centrali Ambrose e Menchi,  Libero Stella.

Conti risponde con Galantini al palleggio opposto a Proietti, Ferriozzi e Carfagna Schiacciatori, Angelini e Accorsi centrali. Libero Porfiri.

La Lube parte molto bene, bel muro di Menchi dopo un buon turno di battuta 10-6. Ferriozzi da posto quattro accorcia le distanze 11-8. Penna tira una bella diagonale da posto due 13-9, che costringe Conti a chiamare il secondo time out. Ma la musica non cambia, Iurisci riceve ed attacca 15-9, poi Penna tira una bella pipe 16-10. Menchi fa ancora un punto in battuta e Penna mette palla a terra da posto 4 22-15. Chiude il set Bonanni da due 25-17.

Anche il secondo set vede una bella Coal Lube Civitanova partire forte, Melonari attacca di prima intenzione 2-1, Ionut mette a terra una tesa al centro 4-2. Sempre Bonanni da due e Ionut dal centro fa avanzare la Coal Lube sul 14-9, Ascoli non riesce ad accorciare le distanze. Penna tira poi una bella pipe 16-12 e mette poi un punto in battuta 17-12. Conti chiama tempo, ma al rientro in campo Bonanni mette a terra due belle palle da posto due 20-14. Il primo tempo di capitan Ambrose chiude il set a favore Lube 25-20.

Nel terzo set, Conti prova a cambiare la formazione facendo entrare in campo la diagonale palleggiatore opposto Mazzocchi, Vagnoni.

Ascoli parte bene prendendo un vantaggio di 4 punti; Rosichini chiama tempo e resetta i suoi. Al rientro in campo, Bonanni da due ed un buon muro di Iurisci, porta la Coal Lube sul 9-12. I ragazzi Civitanovesi ricominciano a giocare lucidamente, un muro di Bonanni ed un primo tempo di Ambrose, fanno si che Civitanova rimetta la testa avanti 13-12. La Travaglini Ascoli rimette in campo la diagonale titolare, ma Penna mette ancora una pipe in campo 17-17. Menchi mette ancora bene le mani a muro, Iurisci tira una super battuta ed ancora Menchi tira a terra di prima intenzione la palla di ritorno 21-18. Esce Menchi per Talevi che va in battuta e mette un ace con palla ruotata in posto uno 23-19. La lube si aggiudica il set ed i tre punti con punteggio 25-20.

Con questi tre punti conquistati e con la vittoria di Montecassiano su San Benedetto, La Coal Cucine Lube Civitanova è matematicamente prima nel campionato e conquista la promozione in serie B.

Migliori in campo: Bonanni, Menchi, Penna, Melonari, Stella, Ambrose, Iurisci, Talevi, Stambuco, Giacomini, Cremoni, Schiavoni, Vecchietti, Gianni, Alessandro, Francesco, Massimiliano, Vincenzo, Massimo.

 Coal Cucine Lube Civitanova: Ambrose (K) 8, Menchi 6, Stambuco, Stella (L1), Tonti, Giacomini, Penna 17, Bonanni 15, Melonari 2, Cremoni, Talevi 1, Schiavoni (L2), Iurisci 7, Vecchietti. All. Rosichini, 2° All. Paparoni, Dirigente Montecchiari.

Travaglini Pallavolo Ascoli: Ricci, Feriozzi, Mazzocchi, Angelini, Porfiri (L), Accorsi, Proietti, Carfagna, Galantini (K), Gennari, De Marchis, Vagnoni. All. Conti, 2° All. Ricci, Dirigente Vivre’.

1°Arbitro Annese Giammarco, 2° Arbitro Rollo Ilaria, Referto Branchesi Monia, Referto elettronico Angelelli Patrizia.

Tecnosteel Montecassiano 3-1 Happy Car Rsv

22/25 25/17 25/23 25/18

Terza sconfitta consecutiva per la Happy Car Riviera Samb Volley.

Nel pomeriggio di ieri, alla Palestra di Montecassiano, è arrivato il primo verdetto della stagione pallavolistica 2021/2022: la sconfitta subìta dalla Happy Car Rsv per 3-1 (22-25; 25-17; 25-23; 25-18) in casa della Tecnosteel Montecassiano, infatti, porta matematicamente i giovani della Lube in Serie B. Con 47 punti conquistati, i civitanovesi ottengono la promozione diretta nella serie nazionale, sfruttando nel migliore dei modi il brutto passo falso della Happy Car Rsv.

Le formazioni:

Tecnosteel Montecassiano: Beldomenico, Carbone, Fiacconi L., Fiacconi N., Giuliani, Gobbi, Magnanini, Marzi, Oprandi, Paoletti, Patrassi, Piersantolini, Putignano, Verducci (All. Bernetti);

Happy Car Rsv: Cameli D., Camli M., Cicchi, Corsi, Cruciani, De Gregoriis, Di Salvatore, Ignazi, Lampa, Marcatili, Oddi, Panella, Paoletti (All. Netti).

Questo il commento di Flavio Patrizi, dirigente della Happy Car Rsv: “Abbiamo affrontato una squadra esperta e forte, un avversario non facile. La nostra è stata una prestazione sottotono; qualche giocatore non sta messo bene fisicamente ma ciò non rappresenta assolutamente una giustificazione. Abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, Montecassiano ha meritato la vittoria. L’aspetto mentale incide molto in queste gare. Sabato prossimo ci giocheremo il secondo posto con il Fano. Da tutta la società, complimenti alla Lube per la promozione in Serie B”.

Per la formazione allenata da coach Netti, dunque, diviene ora di fondamentale importanza l’ultima giornata del girone C dei play-off di sabato prossimo; i rossoblù, fermi al secondo posto a quota 42, affronteranno al ‘PalaCurzi’ la Virtus Volley Fano, diretta concorrente per la seconda posizione in classifica.

Frezzotti Trasporti S.r.l. 3-0 Sios Novavetro

29/27 25/21 25/20 

Virtus Volley Fano 3-0 Aurora Volley Appignano

25/21 25/22 25/21 

Ottima prestazione di Captain Baldelli e compagni che in poco più di un’ora e venti chiudono la pratica Appignano con un netto 3-0 conquistato tra le mura della Trave giocando una partita con poche sbavature contro avversari mai intenzionati a cedere il passo.

Grande soddisfazione per il tandem Angeletti-Sorcinelli per questi tre importantissimi punti soprattutto dopo la sconfitta della Sios diretta inseguitrice a -2 e della Samb Volley in corsa a pari punti per il secondo posto con in testa una Lube, alla quale facciamo i nostri più grandi complimenti, che con una gara di anticipo vola diretta in serie B.

Serie C Regionale Maschile  – Girone D

Banca Macerata 3-2 Bertuccioli G. Real Bottega Volley

17/25 23/25 25/22 26/24 15/12

Sabato 7 maggio i giovani biancorossi guidati da coach Carlo Giacomini, sono stati impegnati alla Palestra F.lli Cervi nella gara di andata di Play Out contro la Bertuccioli Real Bottega. La partita è stata decisa soltanto al tie-break che ha sancito la spettacolare rimonta della Banca Macerata: nei primi due set infatti ha prevalso la maggiore esperienza della squadra ospite, che non sbaglia nulla e si porta sul doppio vantaggio; ma già dalle ultime azioni del secondo set si capisce che i giovani maceratesi non intendono arrendersi e giocano terzo e quarto parziale con grande determinazione. Il tie break è al cardiopalma: nessuna  delle due squadre vuole mollare, vista l’importanza della posta in palio, alla fine la spuntano Paolucci e compagni complice anche l’eccessivo nervosismo messo in campo dagli avversari.

Arbo Borgovolley Fano 0-3 Montegiorgio Volley

20/25 23/25 24/26 

La striscia di risultati positivi della serie C maschile si interrompe con una sconfitta casalinga con Montegiorgio. I ragazzi non riescono ad esprimere il loro gioco commettendo troppi errori. Il sevizio avversario e un gran lavoro difensivo consente agli ospiti di vincere per 3-0.

Volley Macerata 1-3 Volley Game T-trade Group

25/23 15/25 14/25 16/25

La T-Trade parte particolarmente contratta, soprattutto a muro e in difesa. Macerata non è che faccia poi tanto, sono gli ospiti che si confermano più fallosi e meno reattivi. Il set quindi se lo aggiudicano i locali per 25-23 anche se al fotofinish. Capitani sterza, dentro da subito Gucciardi per un incerto Moretti, e in regia Giuliani per Ausili. I falchetti partono a razzo e senza indugiare. Gli avversari soccombono sotto le giocate di un ottimo Schiavoni e di un Medici in crescita. Falconara vince 25-14 ed è parità. Terzo set ancora super accelerato con un ispiratissimo Giuliani che tiene tutti sul pezzo.

Toccacieli e Palmucci si registrano diventando concreti in ricezione e i biancoverdi dirompono non solo in contrattacco. La T-Trade fa il 2 a1 con il punteggio di 25-14. Gigli e compagni si spengono e coach Cacchiarelli nel quarto set cambia tanto, non ottenendo risultati immediati. Falconara è pungente anche dai 9 metri e chiude il parziale 25-16.

Tre punti che consentono al team falconarese di diventare la nuova capolista del girone con 39 punti. Bottega infatti “inciampa” in trasferta contro banca Macerata perdendo 3 a 2. I ragazzi di Giacomini saranno i prossimi ed ultimi avversari in questa 2^fase (sabato 14 maggio alle ore 21.15 PalaBadiali).

Terra Dei Castelli Volley 2-3 F.e.a. Telusiano Volley

21/25 22/25 25/20 25/20 8/15

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: