Le news dai campi dell’ultimo turno di Serie D Maschile!

Us Pallavolo Senigallia

Serie D Regionale Maschile  – Girone D

O.m. Pelati Novavolley 3-2 Montesi Volley Pesaro

18/25 25/22 25/20 15/25 15/8

Paoloni Appignano 3-0 Caldarola Volley

27/25 25/16 25/17 

Pallavolo Sabini 3-1 Cus Ancona

25/27 25/18 26/24 25/17

Festa doveva essere e festa alla fine è stata in un sabato sera delle grandi occasioni con un PalaLiuti ‘sold out ‘, la Sabini Castelferretti completa l’opera, salutando la Serie regionale cadetta e abbraccia direttamente nella massima categoria marchigiana. I biancazzurri degli allenatori Magrini-Faraoni (presente a bordo campo anche il preparatore atletico Francesco Gioacchini) sanno già in partenza che la vittoria di due set basterebbe per coronare il sogno: la certezza di ottenere 1 punto nel match darebbe la matematica certezza del primato in classifica del girone D e quindi della promozione diretta in Serie C. Infatti, nel pomeriggio la Paoloni Appignano, reduce dalla vittoria in casa proprio contro i nostri ragazzi nella giornata precedente in un tie-break avvincente decretato ai vantaggi, strapazza in casa con un netto 3-0 Caldarola Volley, distante un solo punto dalla Sabini: la Paoloni già certa di non poter raggiungere la vetta, aveva sicuramente la volontà di prendersi una posizione migliore possibile per giocarsi al meglio i turni di play off come si era già visto nella gara contro i nostri ragazzi. Spettava quindi alla Sabini giocarsi in casa una vera e propria finale contro la compagine del C.U.S. Ancona, la quale con una vittoria da 3 punti aveva l’opportunità di rubare lo scettro dei padroni di casa e salire di categoria; lunga la lista degli ex tra i ragazzi dell’allenatore Del Crudo, a partire dal capitano castelfrettese doc Verdini e poi Iuso, Larice, i fratelli Fanciulli e Morici.

Fischio di inizio alle ore 21, al PalaLiuti la tifoseria castelfrettese è già calda per la festa salvezza della prima squadra che ha giocato alle 18.00: la tribuna degli “IrriducibilI” e delle “Mamme SABINI ultras” è adibita a festa dove tamburi, bandiere, striscioni e cori, per incitare i ragazzi in campo fin dal riscaldamento: una cornice per una grande serata di pallavolo e festa relativa esplosa al fischio finale. Finale era e finale è stata in un match cominciato in maniera tiratissima dove meno errori al servizio e in fase di attacco hanno garantito ai neroverdi ospiti di guidare con merito il primo parziale e di resistere abilmente alla coraggiosa rimonta biancazzurra, chiudendo ai vantaggi con maggiore freddezza (25-27).

Al cambio campo la Sabini sà che non può commettere lo stesso errore del primo set. Dominguez e compagni entrano in campo con la giusta cattiveria e determinazione, riuscendo a mettere a posto ciò che nel primo set non aveva funzionato pareggiando i conti sul tabellino dei set. 25-18.

Cambio campo di nuovo e via al terzo set, che sin dall’inizio si prospetta tirato con entrambe le formazioni decise a non mollare un centimetro, danno vita ad una battaglia dove la Sabini cattiva in difesa a non voler mollare un centimetro, la spunta ai vantaggi dopo aver mantenuto un margine a favore di 4 punti per ampia parte del set….ed esplode la festa! Vittoria del terzo parziale che significa diretta promozione in serie C oltre che primato assoluto nel girone. I nostri ragazzi agguantano il sogno tanto rincorso e precedentemente sempre sfiorato nelle due stagioni precedenti (prima causa interruzione Covid-19 nella stagione 2019-20 poi la scorsa stagione svanito in semifinale dell’inedita Coppa Italia Serie D contro Macerata) ma quest’anno la promozione è tutta vera e meritata per un gruppo giovane che nonostante le difficoltà ha saputo sempre tener botta e credere sempre nei propri mezzi. e… al PalaLiuti non si passa, questa la regola della stagione 2021-22 dove nessuna squadra è riuscita di fatto a sfatare il tabù di vincere nel feudo castelfrettese, prendendo alla lettera la traduzione originale di Piana dei Ronchi (luogo inospitale ed inespugnabile). Ultimo parziale poi giocato sull’onda dell’entusiasmo dove nonostante la meritata rotazione di tutta la rosa da parte di coach Magrini- Faraoni, la Sabini gioca, vince, si diverte e porta a casa i 2 punti rimanenti che la portano a 21 punti in classifica guardando tutte le altre formazioni dall’alto. Fischio finale e può scatenarsi la festa. Grande abbraccio con il pubblico che è stato letteralmente il settimo/ottavo uomo in campo per noi e ha contribuito a questo grande impresa targata Sabini Castelferretti.

Serie D Regionale Maschile  – Girone E

Daphne Real Bottega Volley 3-1 Moplan Arredamenti

25/18 22/25 25/19 25/19

La Daphne Real Bottega, con questa ennesima vittoria casalinga, raggiunge l’obiettivo dei  play off, vincendo per 3-1 contro la Moplan che, nonostante non avesse più niente da dire in questo campionato, essendo il fanalino di coda della classifica, ha onorato fino all’ultimo punto questa stagione, rendendo la vita difficile ai  nostri ragazzi di Bottega, che però alla fine, nonostante il secondo set perso, rimangono molto lucidi e concentrati e centrano l’obiettivo.

Una bella soddisfazione per i nostri colori, ringraziamo pertanto tutti i ragazzi e lo staff tecnico con il primo allenatore Pedini e il vice Sardella, ai quali vanno i complimenti di tutta la nostra Polisportiva.

M.& G.videx Grottazzolina 0-3 La Nef Osimo

18/25 17/25 18/25 

Ultima gara della seconda fase totalmente tranquilla per la Nef Osimo, che torna dalla trasferta di Grottazzolina con tre punti, che consolidano il primo posto in classifica.

Oltremodo Il Ponte Volley 3-2 Coal – Cucine Lube Civitanova

25/19 25/20 18/25 23/25 18/16

Serie D Regionale Maschile  – Girone F

Roveresca Volley 3-0 Iplex Pallavolo Macerata

25/12 25/12 25/19 

Bontempi Casa Netoip 3-0 Security Tape Senigallia

25/20 27/25 25/22 

La Security Tape che ha chiuso anche la seconda fase, venendo sconfitta nell’ultima giornata di sabato 30 aprile ad Ancona dalla Bontempi per 3-0, con parziali comunque onorevoli: 25-20 27-25 25-22.

La squadra maschile era già retrocessa matematicamente da una settimana, nonostante la bella vittoria ottenuta nel precedente confronto, resa vana dal concomitante successo della rivale Don Celso: è stata un’annata di transizione per l’US Pallavolo maschile, che ha fatto esordire tanti giovani in vista del futuro.

Volley Club Jesi 3-1 Don Celso

25/22 25/10 18/25 25/19

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: