Serie C Femminile, le cronache dai campi

Beauty Effect

Serie C Regionale Femminile  – Girone C

Beauty Effect 3-0 Vastes Grotta 50

25/17 25/21 25/22 

La capolista cade a Polverigi e deve accusare la seconda sconfitta stagionale contro una Beauty Effect scesa in campo con la determinazione dei giorni migliori.

Le padrone di casa iniziano subito forte aggredendo le grottesi con difesa arcigna ed attacchi ficcanti da ogni lato: il 16-8 è eloquente ed il vantaggio viene mantenuto costante fino al termine del set.

Nel secondo parziale le ragazze di Bonini vogliono dimostrare che non sono “prime per caso” e reagiscono portandosi sul 6-1 prima e 14-9 più tardi, ma Arcangeli e compagne non mollano e recuperando punto su punto trovano infine da una Lucchetti implacabile i punti pesanti per portarsi sul 2-0.

Sulle ali dell’entusiasmo le ragazze di Giampieri iniziano il terzo set con disinvoltura (6-1), ma le regine del girone non vogliono arrendersi e con caparbietà riacciuffano la parità e dal 12 pari la gara prosegue così punto a punto con scambi spesso lunghi e sempre avvincenti; le orange di casa però sembrano avere oggi una marcia in più e dal 22 pari si aggiudicano i tre punti che le consentono di aggiudicarsi la gara ed una vittoria bella quanto autorevole.

La Vastes mantene sempre largamente il primo posto rimane sempre l’autorevole favorita al primo posto finale; per la Beauty Effect un successo di gran prestigio che la fa avanzare nei piani alti del girone.

F.e.a. Telusiano Volley 3-0 Urbania Volley

25/20 25/17 25/18      

Le ragazze della C, conquistano una meritata e netta vittoria a discapito di una volenterosa Urbania, che purtroppo non ha potuto niente contro una F.E.A. quasi perfetta in tutti i fondamentali, confermando la crescita che già si era vista nel turno infrasettimanale. Le #feagirls portano a casa 3 punti importantissimi che le piazzano al quinto posto in classifica. Si ripartirà tra due settimane, nella difficile trasferta a Gabicce. Bisognerà lavorare sodo in queste settimane e soprattutto rimanere concertati, in quanto le nostre ragazze sanno bene che ogni ripartenza dalle pause è coincisa con una sconfitta.

Edilmonaldi 2-3 Team 80 Gabicce-gradara

24/26 27/25 25/23 18/25 17/15

Match infinito, combattutissimo ed equilibrato ad Amandola dove il Team 80 non riesce ad imporsi ma cede al tiebreak portandosi dietro tanti rimpianti e un match point non sfruttato. La colpa della squadra di coach Giulianelli è quella di non aver sfruttato al meglio le armi a propria disposizione, la maggior qualità tecnica, di non aver trovato la giusta continuità nel corso dell’arco del match e ancor più nei momenti decisivi e di non aver chiuso il terzo set da un vantaggio di 17/11 e soprattutto il tiebreak dal 13/9. Il merito di Amandola è stato quello di non avere mai mollato un punto, qualsiasi fosse la situazione di punteggio, qualità che le è sempre stata riconosciuta da tutti, di saper trascinare un caloroso pubblico che a sua volta non ha mai fatto mancare il proprio sostegno. Peccato perché a poco sono valse la magistrale prestazione di Elisa Cecco, 25 punti e l’ottimo ingresso in corsa di una positivissima Alessia Ricci.

IL TABELLINO: EDILMONALDI – TEAM 80 GABICCE GRADARA 3/2 (24/26, 27/25, 25/23, 19/25, 17/15)

EDILMONALDI: Salvatori 19, Sabbatini 5, Vittori 14, De Cesaris ne, Mastri 5, Cortignani (L), Vecchietti 8, Meloni ne, Tossici 1, Vita 14, Abrami ne, Gismondi. Allenatore Giuseppe Cupelli

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Leonardi ne, Cameletti (L), Pivi 10, Bricuccoli, Pasquini 5, Magalotti ne, Franchi A. 14, Cecco 25, Franchi E. 1, Ricci 11, Romano 20, Fronzoni ne. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri

Arbitri: Davide Di Silvestre e Paolo Manfroni

Battistelli Blu Volley Pesaro . Gt.s Junors Ancona Se Project srl – Mer 20 Aprile

Serie C Regionale Femminile  – Girone D

Virtus Volley Fano 3-1 Satel

25/22 14/25 27/25 25/23

Soddisfazione tra le fila della serie C femminile che nella tana Virtus  battono la Satel 3-1. 

Esposto prende in mano una partita iniziata in salita con l’infortunio di Spinaci, alla quale auguriamo una rapida guarigione, e dopo uno smarrimento iniziale, il gruppo si riprende e porta a casa il primo set ma nel secondo le avversarie si dimostrano meno fallose e più determinate riaprendo la partita. Nel terzo e quarto parziale, la prova di carattere delle Virtussine e l’intelligenza tattica di Colombaretti permettono alle padrone di casa di conquistare 3 punti fondamentali che smuovono la classifica. Decisamente carico di orgoglio il duo Mattioli-Vichi per il risultato ma soprattutto per l’ottima reazione della squadra  anche nei momenti di crisi.

Gioca Volley Team Urbino 3-1 Em Company Volley Monte Urano

28/26 25/18 14/25 25/21

Monte Urano esce sconfitta dal match di andata contro la Gioca Volley Team Urbino, che nella seconda giornata del girone D si impone per 3-1 sulla E.M COMPANY, avvicinandosi così a 2 punti dalle monturanesi e dalla vetta che garantisce il posto per lo spareggio playoff.

Monte Urano cerca di confermare quanto di buono fatto vedere all’esordio in questa seconda fase contro Fano, ma non riescono a dare continuità al proprio gioco. Ne scaturisce così una gara “ad elastico” nei primi due set, con Monte Urano a subire parziali importanti e poi riavvicinarsi nelle fasi finali dei parziali, con il grande rammarico nella prima frazione di aver avuto due palloni a disposizone per chiudere il set, vinto poi da Urbino 28-26.

Nel secondo set Monte Urano accusa il colpo e, pur provando a recuperare lo svantaggio, non riesce ad impensierire le padrone di casa che si portano sul 2-0 (25-18).

Il terzo set mostra l’altra faccia di questa squadra, indubbiamente dotata di grandi potenzialità ma carente di quella continuità che a questi livelli è richiesta per raggiungere i grandi obiettivi: il 14-25 per le biancazzurre sembra poter dare una svolta alla gara, che però nel quarto vede di nuovo la formazione di Urbino lucida e concreta nei momenti decisivi. il 25-21 del quarto set permette così alla Gioca Volley di avvicinarsi in modo deciso verso la vetta, che ora Monte Urano è chiamata a difendere nei prossimi turni, a cominciare dalla sfida del 23 Aprile in casa della Line Office Real Bottega Volley (ore 17.30).

GIOCA VOLLEY TEAM URBINO: Ambrogiani, Bucci, Buratti, Cecconi, Corsini (L1), D’Innocenzo, Fedel, Ferraccù, Lucas Carrero, Marolda, Matteucci (L2), Tamagnini, Tani, Ventrone. All. Gambini – Filomena.

E.M. COMPANY MONTE URANO: Diomedi 5, Bellabarba 1, Pierini 6, Armellini 17, Screpanti 13, Marcaccio, Verdicchio, Pieroni 22, Sgolastra, Virgili, Brutti (L). All. Kruzikova.

ARBITRO: Peruzzini – Tommasi.

Line Office Real Bottega Volley 3-0 Iplex – Offerte Villaggi

25/15 25/16 25/7 

Tornano alla vittoria le ragazze delle serie C della Line Office Real Bottega e lo fanno con una bella prestazione davanti al proprio pubblico della “Francesca Ricci”, dove oggi pomeriggio ospitavano il Porto Sant’Elpidio, in una gara magistralmente interpretata dalle ragazze di Lalla Renda nella maniera migliore. Le ragazze hanno avuto il dono di restare sempre concentrate e di non distrarsi mai, anche se i ritmi della partita sono stati per certi versi lenti. Ma soprattutto le nostre ragazze sono state bravissime a credere in loro stesse e a mettere in campo il proprio gioco, che spesso in passato avevano perso, tutto questo è stato possibile grazie ad un’ottima prova corale e di attenzione nei dettagli che hanno poi fatto la differenza.

Serie C Regionale Femminile  – Girone E

Gordon 1956 Montegranaro 0-3 Waves Volley Pesaro

22/25 13/25 21/25 

Farmacia Amadio Rsv 3-0 Camilletti Luxury Packaging

25/17 25/18 25/8 

Prive di coach Tassi, ai box per influenza, la squadra è affidata a Maurizio Medico, che cerca di sostituirlo al meglio.

La squadra era vogliosa di riscattarsi dopo l’ultima sconfitta in quel di Corinaldo e non si è lasciata attendere. Attente in ogni fondamentale, e determinate nei momenti cruciali, riescono a dettare i tempi e ritmi del gioco e a portare tre punti fondamentali per la classifica.

Lardini Volley Filottrano 2-3 Banco Marchigiano Miv

18/25 25/17 20/25 25/19 15/17

Al termine di una autentica battaglia sportiva, il Banco Marchigiano Miv vince anche la seconda partita della seconda fase della serie C Femminile, superando in trasferta la Lardini Filottrano 3-2 con parziali di 25-18 17-25 25-20 19-25 17-15.

Una vittoria fondamentale perché tiene vive le speranze di superare proprio Filottrano in classifica, che significherebbe conquistare la salvezza diretta senza spareggi.

La posta in palio pesante si è fatta sentire da ambo le parti, con una gara tesa anche se corretta, che il Banco Marchigiano ha giocato bene soprattutto nel primo set: “poi siamo andati a fase alterne – spiega coach Roberto Paradisi – ma abbiamo avuto il merito di riprenderci da ogni momento di difficoltà rimanendo sempre sul pezzo, contro una Lardini solida”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: