SERIE C FEMMINILE, LE NEWS DELLA 15ESIMA

Waves Volley Pesaro

Serie C Regionale Femminile  – Girone A

Team 80 Gabicce-gradara 3-0 Line Office Real Bottega Volley

25/14 25/13 25/10

Bastano 1h e 11 minuti al Team 80 per imporsi sul Bottega in un match senza storia sempre condotto dalle locali che spingono fin da subito sull’acceleratore mostrando voglia di riscatto ed approfittando delle attuali difficoltà di formazione delle ospiti che per merito delle ragazze di coach Giulianelli, non riescono mai ad entrare in partita. Netti i parziali che permettono nel corso dei 3 set al tecnico del Team 80 di dare spazio a tutte le ragazze della rosa risparmiando qualche spezzone alle titolari. 3 punti che viste le contemporanee vittorie di Blu Volley e Polverigi mantengono inalterata la situazione in vetta alla classifica con il +3 sulla formazione pesarese all’inizio di una settimana che vedrà le ragazze del Team 80 impegnate in un doppio derby ravvicinato, mercoledì sera a Pesaro contro la Wawes Volley e sabato in casa proprio nello scontro diretto col Blu Volley

TEAM 80 GABICCE GRADARA: Leonardi, Cameletti (L), Pivi 12, Bricuccoli, Pasquini 9, Magalotti, Franchi A. 15, Cecco 12, Franchi E. 2, Ricci 2, Romano 8, Fronzoni. Allenatore Luca Giulianelli, vice allenatore Christian Pieri.

LINE OFFICE REAL BOTTEGA VOLLEY: Vitturini (L), Torcoletti ne, Saponara 2, Chiarello 3, Cucchiarini 7, Matelicani 7, Grossi, Pieri, Vidali (L), Paci, Micelli, Ferri 1, Morri 7. Allenatore Laura Renda.
Arbitro: Damiano Gabbianelli

Banco Marchigiano Miv 3-1 Urbania Volley

25/20 22/25 25/21 25/17

Con una splendida partita, il Banco Marchigiano Miv vince per la seconda volta consecutiva battendo 3-1 al palasport di Campo Boario l’Urbania nella 15° giornata di C Femminile.  Nel match di sabato sera, nemmeno le assenze e la febbre fermano la squadra di coach Roberto Paradisi che prevale con parziali di 25-20 22-25 25-21 25-17.  Se dal punto di vista del gioco e della costanza il set migliore è il quarto, è il terzo parziale a testimoniare la grande voglia di vincere delle locali: sotto 4-10, il Banco Marchigiano Miv sfrutta la lunga serie al servizio di un’ottima Tomassoni, migliore in campo assieme alla sempre lucida palleggiatrice Amadio (nonostante la febbre) e al libero Borgogelli, per rientrare a contatto e poi allungare nel finale.  “La vigilia non era stata buona per noi, con ben 6 giocatrici che avevano contratto un virus che ha colpito molti giovani a Senigallia nei giorni scorsi, tanto che avevamo chiesto il rinvio all’Urbania proponendo anche delle date per il recupero – sottolinea il coach Roberto Paradisi – Purtroppo Urbania ci ha negato in maniera decisa il rinvio, che d’ufficio è previsto solo in caso di covid (con almeno 3 positività). Di conseguenza abbiamo giocato con alcune assenze e 2 giocatrici con 38 di febbre. Sicuramente ha vinto lo sport, perché questa era una partita che non si doveva giocare: non ci si dovrebbe comportare così tra società sportive, ma le ragazze hanno davvero dato tutto per strappare i 3 punti e se li sono meritati tutti”.

Beauty Effect 3-1 Virtus Volley Fano

25/20 25/19 22/25 25/11

Partono bene le padrone di casa che mostrando subito un bel muro-difesa neutralizzano gli attacchi della Virtus che pur valorizzando un  buon servizio deve cedere a 19 il primo set.
Il secondo è per molti aspetti la fotocopia con  la compagine di Mattioli che prova a contrastare senza successo le ragazze di Giampieri che sotto la sapiente regia di Leonardi si portano sul 2-0 (25-20) Nel terzo le locali si portano subito avanti, ma sul 10-5 si distraggono un po’ lasciando spazio alla veemente reazione delle fanesi che recuperano terreno; un ottimo turno in battuta della Orocini regala poi alle ospiti quel margine che riescono a mantenere fino in fondo aggiudicandosi il set a 22.
Nel quarto la Beauty Effect entra in campo molto più determinata e non lascia spazio alle rivali accumulando  subito un margine vistoso ben gestito fino alla fine aggiudicandosi il set a 11 e quindi la partita (3-1).

Battistelli Blu Volley Pesaro 3-0 Waves Volley Pesaro

25/21 29/27 25/16

Ottima vittoria per la Battistelli Blu Volley contro una Waves mai doma …derby avvincente al PalaCampanara dove Nasari e compagne vincono con il massimo scarto ma sudando le proverbiali 7 camice. Inizio combattuto con scambi lunghi e con le difese che fa da padrona, si procede a braccetto fino allo strappo finale che consegna il set alle padrone di casa. Il Secondo set inizia con lo stesso copione fino a giungere alla parte finale che vede un batti e ribatti avvincente, scambi lunghissimi con la palla che non vuole mai cadere, solo la determinazione delle Baltogirl e un pò di fortuna permette la conquista del secondo set al cardiopalma alla Battistelli. Il terzo parziale vede le energie di Fedrighelli e compagne calare, le ragazze di casa spingono e completano l’opera incamerando 3 punti importantissimi per la classifica. Ora per la Battistelli sanno due settimane di fuoco con altre 4 partite. Soddisfatto per la vittoria coach Musumeci “E’ stata una buona e bella partita, le ragazze hanno risposto bene in campo ed il morale è tornato a mille. Dobbiamo continuare su questa strada, il duro lavoro che stiamo facendo in palestra paga, quindi forza ragazze, la strada è ancora lunga, ma come sempre cercheremo di dare il massimo sempre divertendoci e impegnandoci al meglio !!! “

Gioca Volley Team Urbino – Camilletti Luxury Packaging – Mer 23/3

Serie C Regionale Femminile  – Girone B

Edilmonaldi 3-0 Gordon 1956 Montegranaro – Gio 03/03

25/15 25/10 25/13

La 14° giornata del campionato regionale di serie C femminile girone B, dopo il rinvio causa neve , si gioca infrasettimanale al palas di Amandola. La gara si presenta interessante soprattutto perchè nella squadra ospite militano, per questa stagione, due grandi ex Mastrovito Francesca e Yuliya Kravchenko. La Edilmonaldi al rientro in campo dopo la lunga sosta è carica e motivata, forte della vittoria esterna conquistata nell’ostico campo di Monte San Giusto contro la Fea Telusiano, schiera Mastri in regia con Salvatori sulla diagonale, al centro Sabbatini e Vita, in banda capitan Vittori con Vecchietti, libero Cortignani. La gara non offre molti spunti tecnici ed emotivi, ma nonostante le ragazze di Cupelli non riescono ad esprimersi al meglio, in tutti e tre i set sono sempre padrone del campo e controllano la situazione agevolmente. La squadra ospite orfana anche di Di Chiara fa fatica a contrastare le sibilline, che portando a casa una vittoria importate e 3 punti fondamentali per agganciare il treno del pool promozione.

Em Company Volley Monte Urano 3-1 Lardini Volley Filottrano

24/26 27/25 25/20 25/18

La E.M. COMPANY Monte Urano esce vincitrice dalla sfida casalinga contro la Lardini Filottrano, conquistando così 3 punti importanti contro una diretta avversaria per i primi 4 posti nel girone.
Un match ben giocato dalla formazione di coach Kruzikova, che reagisce al primo set perso ai vantaggi e ribalta la situazione grazie ad una prova compatta ed un lavoro attento a livello tattico, in battuta e nella fase muro-difesa. In casa Lardini invece il rammarico per non essere riuscite a capitalizzare il primo set vinto e l’aver smarrito il ritmo di gioco nel corso della sfida.
Il 3-1 finale consente a Monte Urano di salire al terzo posto in classifica, che non lascia tempo di farsi leggere: grazie al turno infrasettimanale le monturanesi saranno infatti di nuovo in campo martedì a San Benedetto del Tronto (dalle ore 21) per un’altra sfida “spareggio”, quella contro la Riviera Samb Volley.

E.M. COMPANY MONTE URANO: Armellini, Bellabarba 10, Brutti (L2), Diomedi 3, Mattei 3, Pierini 2, Pieroni 21, Screpanti 16, Sgolastra (L1), Verdicchio 8, Virgili. All. Kruzikova.

LARDINI VOLLEY FILOTTRANO: Zappi 11, Panichi 5, Neba 9, Santarelli 5, Valeri 11, Quinteros 9, Tozzo, Belvederesi, Pierantozzi 11, Papi (L1), Antonelli (L2). All. Mariani – Piaggesi.
ARBITRO: Lombardi.

F.e.a. Telusiano Volley 3-0 Gt.s. Junors Ancona – Sw Project Srl

25/23 25/19 25/17

Prima vittoria casalinga in questo 2022 per le Fea Girls.Le  ragazze si impongono con un netto 3-0, nello scontro diretto contro la Junors Ancona; infatti prima di questo match, le due squadre condividevano la seconda posizione in classifica. Partenza un po’ troppo fallosa nel primo parziale per le padrone di casa, che riescono a rimontare nel finale, grazie all’innesto di capitan Ferranti, riuscendo ad aggiudicarsi al fotofinish il primo set. Nel secondo e terzo, grazie ad una maggiore concentrazione, riescono a condurre sin da subito entrambi i parziali e conquistare una meritatissima e importantissima vittoria, nella corsa ai playoff.

Gordon 1956 Montegranaro 0-3 Satel

22/25 17/25 17/25

Edilmonaldi 3-0 Iplex – Offerte Villaggi

25/11 25/20 25/8

Nel freddo weekend amandolese, ci pensa la squadra di Vittori & co. a scaldare gli animi dei numerosi tifosi accorsi per assistere alla 15° giornata del campionato di serie C femminile del girone B: infatti, già dal fischio d’inizio, anticipato alle 18, le Sibilline partono forte, mettendo pressione alla giovane squadra ospite, che accusa il colpo fino a cedere, riuscendo ad opporre solo una flebile resistenza. Il secondo parziale, però, non è altrettanto scontato: è la formazione di casa, stavolta, a subire in avvio di set l’entusiasmo della formazione di Porto San Giorgio, che inizia a macinare a muro ed in attacco facendo inceppare il funzionamento di gioco delle ragazze di coach Cupelli (6-2). È proprio quest’ultimo che, grazie ad un time out richiesto per richiamare le sue all’ordine, dà lo stimolo giusto alla squadra per svegliarsi dal torpore in cui è caduta e portarsi a casa anche il secondo set. L’incontro si chiude con un terzo parziale mai in discussione (25/8), in cui viene dato spazio anche alla giovane Erica Meloni, classe 2004, che firma il suo ingresso facendo addirittura registrare un punto a referto.
Si allunga, così, la serie di vittorie consecutive (6), in attesa del turno infrasettimanale della 16°giornata, che ci vedrà impegnati nella trasferta offidana di giovedì 10 marzo.

Vastes Grotta 50 3-1 Farmacia Amadio Rsv – gio 3/3

22/25 25/17 25/19 25/14

Il doppio turno casalingo ravvicinato regala alla Vastes sei punti in cinque giorni e la matematica di un primato ormai blindato, con tre giornate di anticipo dalla fine della stagione regolare, frutto di un cammino incredibile (ma vero) fatto non di sole vittorie, ma di una sola debacle arrivata in trasferta al quinto set che significa che questa squadra non ha mai lasciato il campo senza guadagnare punti. Ecco, dunque, da dove deriva l’attuale classifica da stropicciarsi gli occhi, che vede Forti e compagne primissime in graduatoria con, ad oggi, addirittura 16 punti di vantaggio sulle più dirette inseguitrici (che tuttavia per onor di cronaca hanno una partita in più da disputare). Risale dunque a sabato la prima delle due affermazioni, a spese delle giovani della Lardini Filottrano che davvero poco possono contro un Grottazzolina in palla, motivata e continua nelle prestazioni; insomma, una gara da leader. La chiave di volta è nella battuta di Frontoni e socie, che scardina ripetutamente la ricezione filottranese per un 3-0 i cui parziali sono eloquenti a rappresentare il dominio locale. La gara che vale la matematica del primato arriva invece nell’anticipo di giovedì, deciso per permettere all’interno movimento grottese e territoriale di godersi sabato la storica partecipazione della formazione ammiraglia maschile Videx alla finale nazionale di Coppa Italia Del Monte a Bologna. Si gioca dunque dopo appena una manciata di giorni, e la gara mostra un avvio profondamente diverso rispetto a quello del sabato precedente. Di Caterino e compagne soffrono infatti nel primo set, fino a cederlo (22-25) alle grintose ospiti sambenedettesi salite nel fermano con il preciso intento di mettersi alla prova contro le prime della classe. Da lì in poi è però un monologo Vastes, con le ragazze di Tassi che nei successivi tre parziali non raggiungono mai quota 20 subendo il ritorno di una capolista rabbiosa e ben decisa a chiudere anzitempo il discorso primato in questa prima fase.

Vastes Pallavolo Grotta 50: Frontoni, Forti, Patrassi, Santarelli, Freddi, Santandrea, Ricci, Kovalyshyn An., Kovalyshyn Al., Di Caterino, Mattioli (L1), Sandroni (L2). All. Bonini – Dir. Acc. Ricci

Farmacia Amadio RSV: Coccia, Di Gregorio (L2), Ferrara, Palestini, Speca G., Speca C., Spinelli, Spinozzi (L1), Tempera, Vagnarelli. All. Tassi Arbitro: D’Amico Filippo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: